Skip to main content

INAIL – Nuove modalità di presentazione delle istanze di dilazione dei debiti

L’Inail, lo scorso 30 luglio, ha pubblicato la circolare n. 22/2019, attraverso la quale vengono stabilite le nuove modalità per richiedere la dilazione dei debiti con l’Istituto, sia essi scaduti sia correnti, nonché delle somme dovute per sanzioni civili e interessi L’istanza va presentata online ed il pagamento della prima rata, pena l’annullamento del provvedimento […]

Deposito telematico dei contratti collettivi

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la nota n. 2761/2019, comunica l’adeguamento della procedura telematica per il deposito dei contratti collettivi. La procedura rivisitata consentirà il deposito del contratto con l’indicazione successiva (ove prevista) della tipologia di agevolazione per la quale si opera il deposito. Con tale adeguamento, della formula del deposito, […]

Periodo di apprendistato computabile nell’anzianita di servizio

La Corte di Appello di Milano, con sentenza n. 896/2019,  ha affermato che il pieno computo dell’anzianità di servizio maturato durante il periodo di apprendistato è coerente con una corretta interpretazione testuale e sistemica della disciplina nazionale e compatibile con le esigenze di tutela poste dal principio di parità di trattamento. (Autori: AS) (Fonte: Corte […]

INPS: nuova procedura per le istanze relative ai riscatti ai fini TFS e TFR

L’INPS, con il messaggio n. 2939 del 31 luglio 2019, comunica che, a decorrere dal 29 luglio 2019, nell’ambito dei servizi on line offerti dall’Istituto, è disponibile l’applicativo che consente all’utente e all’Ente datore di lavoro l’inoltro di istanze telematiche relative ai riscatti ai fini del TFS e del TFR. In particolare, per il cittadino sono disponibili […]

REGIONE SICILIANA – AVVISO N. 21/2018 – ISTANZE FINANZIABILI

Pubblicato, dal Dipartimento Lavoro della Regione Siciliana, il decreto di finanziamento dell’Avviso n.  21/2018 con gli allegati relativi alle istanze ammissibili, non ammissibili e irricevibili. Il precedente decreto di finanziamento, del 18 aprile u.s., era stato revocato, in quanto la Ragioneria non aveva apposto il visto tantomeno lo aveva trasmesso alla Corte dei Conti perché […]

Studi tagliati fuori dagli sgravi

Niente incentivi allo studio professionale che assuma un ragioniere appena diplomato. Infatti, non si applica il tal caso il nuovo sgravio contributivo introdotto dal decreto crescita (dl n. 34/2019 convertito dalla legge n. 58/2019), perché è fruibile soltanto dai titolari di “reddito d’impresa” (cosa che non sono i professionisti). Il nuovo incentivo, che sarà fruibile […]

Il no non è demansionamento

Non si configura l’ipotesi di “demansionamento” laddove, in caso di ristrutturazione, il datore di lavoro ricolloca il lavoratore in attività equipollenti presso altri siti produttivi. Infatti, qualora il lavoratore rifiuti l’assegnazione ad altre mansioni, al medesimo livello di inquadramento, il datore non viola i principi dettati dallo ius variandi (art. 2103 c.c.), modificato dall’art. 3 […]

Rdc, domestici fuori dal bonus

L’Inps nella circolare n. 104/2019, illustrando l’incentivo introdotto dal dl n. 4/2019 convertito dalla legge n. 26/2019, consistente nell’azzeramento dei contributi dovuti all’Inps per la quota a carico del datore di lavoro, precisa che il nuovo bonus sulle assunzioni dei percettori del reddito di cittadinanza (Rdc) non si applica a colf e badanti, cioè alle […]

Abuso nelle malattie e licenziamento

Con sentenza n. 18283/2019, confermando i due giudizi di merito, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento di un lavoratore che, in maniera continuativa, si era reso colpevole di un uso delle proprie brevi malattie a cavallo di festività o di riposi e con comunicazioni delle proprie assenze al datore di lavoro all’ultimo […]

Licenziamenti senza crisi

La Corte di appello di Milano nella sentenza n. 1313 del 21/06/2019 precisa che la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi economici non presuppone necessariamente la prova di un andamento negativo dell’azienda; pertanto è giustificato qualora la soppressione del posto sia conseguenza di un effettivo mutamento dell’assetto organizzativo, correlato alla migliore efficienza gestionale o […]

Licenziamento legittimo anche senza stato di crisi

La Corte di Cassazione, Con ordinanza n. 19302 del 18 luglio 2019, ha affermato che un’azienda può licenziare un dipendente al fine di aumentare i propri utili, qualora la soppressione del posto sia la diretta conseguenza di una riorganizzazione aziendale. Non è necessario, quindi, dimostrare lo stato di crisi per integrare il giustificato motivo oggettivo, atteso che il giudice di […]

Bonus Sud, via libera alla fruizione

L’Inps nella circolare 102/2019 nel dare il via libera alla fruizione del bonus occupazionale Sud, precisa che i datori di lavoro hanno tempo fino al 31 ottobre per recuperare lo sgravio contributivo spettante da gennaio a giugno, previa domanda all’Inps (e successiva autorizzazione dello stesso ente di previdenza) da presentare in via telematica. 0000 (Autori: […]

Incentivo Occupazione Sud – Istruzioni operative Inps

Con la circolare 102 del 16 luglio u.s. l’Inps detta le istruzioni operative per beneficiare dell’incentivo cd Bonus Sud. Secondo quanto indicato nella circolare il datore di lavoro dovrà inoltrare all’INPS – avvalendosi esclusivamente del modulo di istanza on-line “IOSS”, disponibile sul sito internet www.inps.it, all’interno dell’applicazione “Portale delle Agevolazioni (ex DiResCo)” – una domanda […]

Dimissioni, nullità retroattiva

Non sono valide le dimissioni rese dal lavoratore che si trova in una situazione, anche se temporanea, di totale incapacità di intendere e di volere. In tali casi, infatti, scatta l’annullamento delle dimissioni stesse con conseguente riammissione in servizio del lavoratore. Ma non solo, il datore di lavoro è obbligato a corrispondere al lavoratore anche […]

Co.co.co., caccia ai contributi

Estate più calda per le aziende, pubbliche e private, che si avvalgono di collaboratori. L’Inps, infatti, ha annunciato di aver inviato gli avvisi bonari ai committenti che, per l’anno 2018 e per quelli precedenti non ancora prescritti, non hanno versato o hanno versato in ritardo, in tutto o in parte, i contributi dovuti per i […]

Al via la Cigs in deroga

L’Inps con la circolare 101/2019 dà il via libera alla proroga della “cigs in deroga” nelle aziende in crisi e già destinatarie di cassa integrazione  nel 2016. nella circolare viene spiegato che regioni e provincie autonome devono trasmettere i decreti di concessione all’Inps e che la durata della proroga non può superare 12 mesi. Con […]

Licenziamento per inidoneità fisica e limiti al repechage

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 18556 del 10 luglio 2019,  ha affermato la legittimità di un licenziamento per inidoneità fisica ad alcune condizioni: che non vi siano altre posizioni nella organizzazione aziendale ove utilizzare il dipendente; che, pur a fronte di una nuova organizzazione astrattamente possibile con una modifica della organizzazione aziendale, quest’ultima risulti gravosa per […]

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo
X