Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 19 Ottobre 2020

Scroll to top

Top

Per la Chinese Academy of Governance un seminario Inps/Sna sul sistema previdenziale italiano

Il 22 settembre scorso una delegazione della Chinese Academy of Governance – la scuola di amministrazione della Repubblica Popolare Cinese, con rappresentanti della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (Sna), ha partecipato presso l’Inps ad un seminario  sul sistema previdenziale italiano. La delegazione della Chinese Academy of Governance  era composta da Shao Wenhai, Direttore generale, Zhang Zhanbin, Direttore del Department of Economics, Gu Pingan, Vicedirettore del Department of Politics, Gu Xinfeng e Li Litao entrambi project manager; per la  Sna erano presenti Francesca Temperini, responsabile della segreteria tecnica, Aurelio La Torre e Daniela Skendaj, rispettivamente responsabile e funzionaria delle relazioni internazionali.
Gli ospiti sono stati accolti dal Direttore Generale Mauro Nori, che ha ricordato i rapporti di collaborazione fra Italia e Cina e il progetto EU China, di cui l’Inps è project leader. Nori ha poi presentato l’Istituto, quale modello originale nel panorama internazionale del welfare, che riunisce in un’unica organizzazione la gestione e l’erogazione di prestazioni previdenziali e assistenziali, auspicando l’intensificarsi delle relazioni di studio e di ricerca fra le istituzioni dei due Paesi.
Come ha spiegato Renzo Turatto, docente della Sna, il seminario è il primo di una serie di appuntamenti organizzati per la delegazione cinese, che incontrerà i rappresentanti di istituzioni pubbliche italiane ed europee, per analizzare aspetti giuridici, economici e amministrativi del sistema Italia, realizzare una piattaforma di dialogo tra pubbliche amministrazioni e ragionare sulla governance del settore pubblico.
“Migliorare la condizione della popolazione – ha affermato il Direttore generale della Chinese Academy of Governance, Shao Wenhai, richiamando le parole del Primo ministro cinese Li Keqiang - è l’obiettivo di ogni riforma”. Per questa ragione la Cina è interessata a studiare i modelli previdenziali europei. Non a caso, la Chinese Academy of Governance opera sotto la responsabilità dello State Council per formare gli alti funzionari pubblici e per presentare studi e analisi a supporto del processo decisionale governativo.
Giuseppe Conte, Direttore centrale Convenzioni internazionali e comunitarie, ha aperto i lavori del seminario, che è stato coordinato da Nicoletta Zocca, dirigente dell’Area Normativa e contenzioso amministrativo convenzioni internazionali. Sono intervenuti: Antonio De Luca, Direttore centrale Studi e ricerche, Massimiliano D’Angelo, dirigente dell’Area Architetture, esercizio centrale e distribuito della Direzione centrale Sistemi Informativi e Tecnologici e Gabriele Uselli, Direttore centrale Posizione assicurativa.
Fotogallery

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
X