Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 21 Febbraio 2020

Scroll to top

Top

Cessione del quinto della pensione ed estinzione anticipata del debito

L’INPS, nell’ambito del processo di semplificazione e progressiva dematerializzazione dell’azione amministrativa, ha realizzato una nuova funzione nella procedura che gestisce i contratti di finanziamento da estinguersi dietro cessione del quinto della pensione.

Questa nuova funzione, denominata “Domanda chiusura piano per estinzione anticipata”, migliora qualitativamente il servizio offerto ai soggetti contraenti, pensionati cedenti e intermediari finanziari cessionari, ed è destinata alla chiusura del piano di ammortamento di una cessione nel caso in cui il debito venga estinto anticipatamente dal pensionato o per suo conto da un soggetto terzo.

Con il messaggio 7 febbraio 2020, n. 470, l’Istituto fornisce le istruzioni relative alla gestione del nuovo servizio che consentirà agli intermediari finanziari  di richiedere la chiusura di un proprio piano di cessione del quinto della pensione.

In particolare, il messaggio evidenzia le differenze con la precedente procedura relativa alla chiusura per “estinzione anticipata”, segnalando le nuove caratteristiche, gli ambiti di applicazione, le modalità operative per inoltrare domanda e per il calcolo del “conteggio estintivo”.

Gli intermediari finanziari dovranno adeguare i propri sistemi informativi alla nuova funzione, affinché quest’ultima venga utilizzata in via esclusiva, ad eccezione dei casi specificati nel messaggio.

In attesa dell’adeguamento dei sistemi informativi, saranno evase secondo la prassi finora utilizzata solo le richieste di chiusura piano che perverranno entro il 31 marzo 2020.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
X