Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 21 Settembre 2019

Scroll to top

Top

Cassazione: licenziamento per assenza ingiustificata dopo il trasferimento

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 22100 del 4 settembre 2019, ha affermato la legittimità del licenziamento di un dipendente per essere stato assente dal servizio, senza alcuna giustificazione, a seguito del suo trasferimento presso altra sede, qualora sussistano le esigenze tecniche, organizzative e produttive che giustificano tale trasferimento.

(Autori: AS)

(Fonte: Corte di Cassazione)

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
X