Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 25 giugno 2017

Scroll to top

Top

INPS – Semplificazioni in materia di CIG Ordinaria – Messaggio n. 2276 del 1° giugno 2017

Nel messaggio Inps 1° giugno 2017, n. 2276 oltre a ribadire la semplificazione nei contenuti del file .csv e la sua prossima abolizione, un passaggio importante riguarda le aziende soggette a contrazioni dell’orario di lavoro in periodi ricorrenti caratterizzate da particolarità del processo produttivo.
L’inps con la circolare 139/2016 si era espressa negativamente per la concessione di Cigo nei casi di attività ciclica, riconoscendo alla ciclicità produttiva un’espressione del rischio d’impresa e, quindi, una naturale imputabilità della sospensione alla stessa azienda.
Oggi, a seguito di un chiarimento del Ministero del Lavoro, inverte la rotta.
Nel messaggio si chiarisce che non è riconducibile alla volontarietà dell’imprenditore o dei lavoratori la situazione aziendale in cui la contrazione dell’attività lavorativa derivi proprio dalle caratteristiche intrinseche del processo produttivo del prodotto merceologico di riferimento, oggetto della produzione aziendale. Pertanto, le aziende soggette a contrazioni dell’attività lavorativa in periodi ricorrenti dell’anno, a causa delle caratteristiche del processo produttivo, in presenza degli altri requisiti di legge, hanno diritto di accedere alla Cigo.
I nuovi criteri sono immediatamente applicabili a tutte le domande di Cigo non ancora definite e in corso d’istruttoria. Per eventuali istanze definite ed oggetto di ricorso, invece, l’Inps ricorda che potrà comunque operare anche in regime di autotutela.
In allegato il messaggio dell’Istituto
inps-messaggio-n-2276-del-1-giugno-2017-semplificazioni-in-materia-di-cig-ordinaria