Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 23 agosto 2017

Scroll to top

Top

Assunzione in apprendistato professionalizzante, senza limiti di età, di lavoratori beneficiari di indennità di mobilità ovvero di un trattamento di disoccupazione

Finalmente l’Inps con Messaggio n. 2243 del 31.05.2017 fornisce le indicazioni sul regime contributivo applicabile in caso di assunzione in apprendistato professionalizzante, senza limiti età, dei lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione ai sensi dell’art. 47, comma 4 del d.lgs. n. 81/2015.Nel messaggio si ribadisce, in linea con le indicazioni già fornite con la circolare n. 175/2013 e con il messaggio n. 4441/2015, che l’assunzione agevolata in discorso si riferisce a lavoratori destinatari di un trattamento di disoccupazione, per i quali vale il principio della titolarità del diritto a percepire la prestazione indipendentemente dall’effettiva percezione della stessa.

In attesa che sia pronta la procedura automatizzata i datori di lavoro interessati a fruire del regime contributivo agevolato, per le assunzioni in apprendistato professionalizzante, senza limiti età, dei lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o Naspi, dovranno a trasmettere attraverso il cassetto bidirezionale la specifica dichiarazione di responsabilità, sulla base dei format allegati al messaggio ”allegato n. 1 o allegato 2”.

A tal fine, si avvarranno della funzionalità “contatti” del cassetto previdenziale aziende, selezionando nel campo “oggetto” l’apposita denominazione “apprendisti senza limiti di età da disoccupazione o mobilità”.

Messaggio INPS n.2243

Allegato n.1

Allegato n.2