Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 21 ottobre 2017

Scroll to top

Top

Spazio Economico Europeo (SEE): estensione dell’accordo alla Croazia

Dal 1° gennaio 2017 è stata estesa la regolamentazione comunitaria dell’accordo sullo Spazio Economico Europeo (SEE) alla Repubblica di Croazia.

Per effetto dell’estensione del SEE sono ora operative tutte le disposizioni comunitarie e le raccomandazioni della Commissione amministrativa per il coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, comprese le relative disposizioni amministrative e operative emanate dall’Istituto, in particolare quelle che si riferiscono alla totalizzazione dei periodi assicurativi (circolare INPS 18 luglio 2013, n. 109 punto 7) e alle disposizioni per la trattazione e la definizione delle domande di prestazione (regolamento CE n. 883/2004 e regolamento CE n. 987/2009).

Inoltre la circolare INPS 31 maggio 2017, n.95 informa che nell’ambito applicativo rientrano i cittadini dei 28 Stati UE e della Confederazione Svizzera, nonché gli apolidi e profughi residenti nel territorio di tali Stati. In particolare:

  • i familiari e i superstiti, a prescindere dalla loro cittadinanza, di cittadini di uno dei 29 Stati (28 Stati membri e Svizzera);
  • i familiari e i superstiti, a prescindere dalla loro cittadinanza, degli apolidi o profughi residenti in uno dei 29 Stati;
  • i superstiti, cittadini ovvero apolidi o profughi residenti nel territorio di uno dei 29 Stati, di lavoratori non cittadini di uno dei 29 Stati.