Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Palermo | 21 Febbraio 2019

Scroll to top

Top

Cassazione: illegittimità del licenziamento disciplinare non immediato

Con sentenza n. 30676 del 27 novembre 2018, la Corte di Cassazione ha affermato che la non immediata irrogazione di un provvedimento disciplinare può essere intesa quale acquiescenza alle giustificazioni addotte dal lavoratore il quale, a ragione, può ritenere che la mancanza contestata non sia meritevole della massima sanzione espulsiva.
(Fonte: C.sC.)
(Autori: AS)

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
X